Che cosa è il PAP test?

È un prelievo semplice ed indolore di un campione di cellule del collo dell’utero. Queste cellule verranno strisciate su un vetrino ed analizzate nel laboratorio di citologia. Costante sottoposto a verifica e controlli di qualità. L’utilizzo di materiali monouso garantisce la sicurezza igienica.

È sufficiente il PAP test per la prevenzione del tumore del collo dell’utero?

Attualmente questo test rimane il test di screening più affidabile; sono in corso studi sperimentali sulla possibilità di utilizzare in futuro il test HPV in sostituzione del PAP test.

Perché eseguire l’esame quando si sta bene? Il PAP test riesce a riconoscere il tumore del collo dell’utero anche quando non ci sono sintomi e quelle lesioni che non sono ancora un tumore ma lo potrebbero diventare. Questo permette di utilizzare terapie semplici quasi sempre effettuate in ambulatorio e con maggiori possibilità di successo.

Perché un esame ogni tre anni?

Lo consigliano le linee guida europee e la commissione oncologica nazionale. Quando sono garantiti rigorosi controlli di qualità del prelievo cellulare e della lettura del vetrino non occorre una ripetizione più ravvicinata dell’esame.

Il test può essere eseguito presso la nostra struttura a seguito di una visita ginecologica.

 

-> Poliambulatorio “Remedical” – Ginecologia